giovedì 14 gennaio 2016

Frittata di patate




Questa volta ho provato a fare un secondo piatto molto gustoso, su internet ci sono molte varianti, io ho scelto quella di Giallo Zafferano.

Dato la sostanza si può mangiare anche come piatto unico accompagnato magari da un insalata o delle carote fresche grattugiate.

E secondo me a pezzettoni è un bel antipasto/stuzzichino.

Io l'ho fritta in padella, ma volendo si può cucinarla anche in forno in una teglia foderata di carta (Forno già caldo a 180° per 20') in questo caso sarà più leggera.

Naturalmente si può aggiungere degli ingredienti a piacere per renderla più ricca e saporita.

Ingredienti:
Uova 6
Patate 500 g
Parmigiano reggiano grattugiato
100 gr Prezzemolo 1 ciuffo
 Noce moscata una spolverata
 Olio di oliva 4-5 cucchiai
Sale q.b.
 Pepe q.b.

Preparazione:
Per preparare la frittata di patate cominciate sbucciando le patate e tagliandole a fette dello spessore di circa 1 cm.
Intanto mettete sul fuoco una casseruola con dell'acqua salata, quando l'acqua bolle versateci all'interno le patate  così tagliate e lasciatele cuocere per una  decina di minuti.
State attenti che le patate non si rompano o frantumino durante la cottura. Quindi scolatele e lasciate raffreddare.

Intanto in una ciotola capiente sbattete le uova, aggiungete il parmigiano, la noce moscata, il prezzemolo tritato, aggiustate di sale e di pepe, in ultimo aggiungete le patate ben scolate e intiepidite (io non ho messo il prezzemolo e il pepe). Mescolate il tutto.

Fate scaldare l'olio in una padella che abbia un diametro di circa 24-26 cm, una volta che l'olio sarà caldo versate il composto, lasciate cuocere la frittata con le patate per 10-15 minuti a fuoco medio coprendola con un coperchio.
Ondeggiate la padella  di tanto in tanto, quando la frittata si stacca dal fondo è pronta per essere girata, fate questa operazione cautamente aiutandovi con il coperchio. Fate cuocere per 10-15 minuti anche dall'altro lato, ma questa volta senza coperchio. Una volta che la frittata con le patate sarà cotta, servitela su un piatto da portata.

La frittata con le patate sarà ottima mangiata sia calda che fredda.

Conservazione:
Conservate la frittata di patate in frigorifero, chiusa ermeticamente, per un paio di giorni al massimo.
Consiglio

La frittata con le patate può essere anche un gustoso piatto unico, in questo caso le dosi indicate possono bastare per 4 persone.

La frittata è un classico secondo piatto che può essere arricchito come più piace, in questo caso noi abbiamo scelto le patate, che prima di essere aggiunte alle uova sbattute vengono sbollentate. La frittata con le patate è sostanziosa e saporita tanto che può essere considerata anche un piatto unico.

Nessun commento:

Posta un commento